psicologoromalaura rinellaDott.ssa Laura Rinella  Psicologa Psicoterapeuta                                                  Iscr.Ordine Psicologi Lazio n. 6246
Via Rubicone, 27 Roma Nord Quartiere Trieste
cell.344 2956766 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cell2 344 2956766

  • Home
  • PROBLEMI DI COPPIA

La terapia per la coppia di mezza età con figli adolescenti

crisicoppiaromapsicologo

Anche per la coppia di mezza età, più o meno vicina all’adolescenza dei figli, è possibile entrare in crisi.
 
Qui i partner si trovano a un punto centrale della vita trascorsa insieme, con regole di relazione consolidate nel tempo e un certo andamento della vita piuttosto stabile.
E’ una fase delicata del ciclo vitale nella quale si fanno inevitabilmente bilanci personali e di coppia.
Se la coppia entra in crisi in questa fase, può essere che nel tempo abbia evitato di affrontare problemi coniugali scottanti e mantenuto una pseudo stabilità magari deviando i propri problemi sui figli .
Sarebbero poi gli stessi movimenti di emancipazione di questi ultimi e la percezione dell'inesorabile trascorrere del tempo che concorrono all’insorgere della crisi acuta.
 
L’adolescenza dei figli è infatti una fase di cambiamento e trasformazione, non solo del ragazzo in crescita, ma di tutta la famiglia che deve rispondere alle forti spinte evolutive dell’adolescente per accompagnarlo alla vita adulta. I genitori cominciano a intravedere la sua uscita di casa e a immaginarsi di ritornare a essere solo coppia.
Si ha ancora qualcosa da dirsi? Da fare insieme? Da progettare? Si sono risolti eventuali problemi di coppia?
Se le cose non sono andate bene si può temere di perdere magari altro tempo prezioso, quello che ancora rimane per rifarsi una vita, in un rapporto che non soddisfa più o ormai logoro da tempo.
 
Se si sono accantonati problemi e disagi senza averli risolti, qui riemergono nella loro realtà poiché è proprio nei momenti critici del ciclo vitale che i problemi non risolti riaffiorano nella loro evidenza.
Se ad esempio la coppia ha basato il proprio equilibrio sulla presenza dei figli o/e deviato le proprie difficoltà su loro, un possibile allontanamento di questi ultimi può essere vissuto come una minaccia alla stabilità di coppia, con negative ripercussioni anche sulle possibilità dei figli di effettuare lo svincolo senza problemi.
 
In conclusione, anche in questa fase della vita di coppia, quando i figli diventano adolescenti, i partner possono entrare in crisi poiché è proprio nei momenti critici del ciclo di vitale, di cambiamento, che i problemi non risolti riemergono nella loro evidenza e si amplificano.
 
Si tratta di momenti molto difficili per la vita familiare, di coppia e personale in grado di causare sofferenza e condurre magari a soluzioni disfunzionali peggiorative del problema.
 

 Ecco perché non sono infrequenti in questa fase crisi di coppia di una certa entità che possono anche condurre a una separazione, crisi familiari di un certo peso o disagi anche di una certa consistenza a carico dei figli.

In questi casi per non peggiorare la situazione tanto a livello dei coniugi, quanto a livello dei figli, consultare un terapeuta di coppia sistemico-relazionale è utile proprio per essere accompagnati a uscire dalla crisi, sia rilanciando il patto coniugale su nuove basi sia arrivando a separarsi in modo non drammatico sotto la guida dello specialista, secondo il caso specifico.

BIBLIOGRAFIA: M. Andolfi, La crisi della Coppia ,Cortina

I rischi per i figli coinvolti nei conflitti coniugali

conflitticoniugaliefigliI conflitti di coppia  si ripercuotono negativamente sui figli provocando disagi di vario tipo. 
Secondo i casi specifici, i figli corrono il rischio di sviluppare disturbi del comportamento, somatizzazioni, disturbi affettivi/emotivi, difficoltà di adattamento, di sviluppo, con future conseguenze  di differente qualità e grado,  se le condizioni familiari dovessero permanere e i disagi non trattati.
Vivere in un clima familiare poco sano è nocivo per uno  sviluppo psicologico equilibrato dei figli.
Quando la coppia sperimenta conflitti, problemi, disagi di varia natura e non riesce ad uscirne da sola è opportuno rivolgersi ad uno psicologo psicoterapeuta di coppia.
L'approccio  terapeutico elettivo per i problemi di coppia è quello sistemico-relazionale proprio perché nato e sviluppatosi dai lunghi studi sulla comunicazione/relazione, sulle dinamiche interpersonali, su tutto ciò che riguarda le interazioni degli individui tra loro, sulle patologie della relazione e su queste basi ha sviluppato le opportune tecniche terapeutiche.
Lo psicoterapeuta sistemico-relazionale è infatti preparato a una lettura multidimensionale dei problemi di coppia e in grado di individuare i meccanismi che si sono inceppati tra le persone, le dinamiche disfunzionali attraverso le quali la coppia in crisi si relaziona, guidandola   a modalità relazionali più produttive e più sane per giungere alla risoluzione delle proprie difficoltà e accompagnarla,   in modo neutro e super partes, verso un nuovo possibile equilibrio.
La terapia di coppia sistemico-relazionale è un percorso di tipo breve, focalizzato sul problema in atto e mirato alla sua risoluzione.
 
Come superare Ansia/Panico/Doc/Fobie

Come superare Ansia/Panico/Doc/Fobie

Come superare i disturbi d'ansia anche in tempi non necessariamente lunghi- Quali i trattamenti indicati per gestirli e risolverli?
Uscire dalla depressione

Uscire dalla depressione

Le varie forme depressive, le ricadute sulla qualità di vita, sulle relazioni, sulla famiglia e sul lavoro. Come curare la depressione.
Come affrontare i conflitti di coppia e familiari

Come affrontare i conflitti di coppia e familiari

Cosa fare quando quando la coppia è in crisi? E quando i conflitti in famiglia sono ingestibili?
Come gestire le difficoltà nel rapporto genitori figli

Come gestire le difficoltà nel rapporto genitori figli

Incomprensioni, conflitti, mancanza di dialogo possono rendere molto difficile la relazione con i nostri figli. Come fare per superare le criticità?

psicologo

           Dott. Laura Rinella Psicologa Psicoterapeuta

                     Via Rubicone, 27 - quartiere Trieste - 00198 ROMA

            Cell. 344 2956766

           Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

   

gtag('config', 'UA-60001338-2');