psicologoromalaura rinellaDott.ssa Laura Rinella  Psicologa Psicoterapeuta                                                  Iscr.Ordine Psicologi Lazio n. 6246
Via Rubicone, 27 Roma Nord Quartiere Trieste
cell.344 2956766 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 psicoterapia fobia Roma NordLe fobie, la paura, l'evitamento fobico. Psicoterapia fobie

Chi soffre di una fobia avverte una paura esagerata, costante, immotivata per oggetti o situazioni presenti o attese.

Il comportamento che mette in atto la persona fobica è l'evitamento dell'oggetto della fobia, una strategia che, se previene o allevia l'ansia avendo "scampato il pericolo", finisce per rinforzare la paura,  mantenere, alimentare, cronicizzare  il problema. Ma quali sono le fobie più diffuse e come si curano?

Tipica della fobia è l'ansia anticipatoria che  compare anche molto tempo prima al solo pensiero di dover poi affrontare la situazione temuta.

La fobia specifica riguarda un particolare oggetto o situazione.
Le fobie sono numerosissime e  possono riguardare animali, ambienti o situazioni.

Alcune fobie sono davvero insolite e poco conosciute. Le più comuni e diffuse si riferiscono  ad animali come  esempio insetti, cani, uccelli, topi , serpenti...

Altre hanno per oggetto  contesti e situazioni  come altezze, luoghi chiusi, aperti, viaggi, automobile, aereo, temporali, malattie, contagio, sangue, iniezioni.

Le fobie possono essere più o meno invalidanti secondo la probabilità che la persona ha di venire a contatto diretto con lo stimolo fobico.
Se pensiamo ad esempio a chi nel nostro paese avesse la fobia dei serpenti, possiamo facilmente dedurre che questo tipo di fobia non è invalidante, date le probabilità quasi nulle che si hanno nell'incontrare da noi questo animale.
Ma ipotizziamo ad esempio una persona con la paura di guidare (amaxofobia) che per raggiungere il luogo di lavoro debba forzatamente usare l'autovettura. O che comunque abbia necessità di spostarsi con la macchina per altre ragioni, viaggi, vacanze, motivi familiari.
A causa della sua fobia  sarà costretta a usare altri mezzi e magari a spostamenti lunghi e faticosi,  rinunciando ad usare la macchina - evitamento.
Oppure se non ne può fare a meno guiderà con un'ansia molto intensa che può sfociare anche in un attacco di panico.
Ecco come la  fobia diventa  davvero invalidante e rischia di intrappolare la persona.
Per fortuna la fobia può essere affrontata e risolta, liberando la persona che ne soffre da severe limitazioni della sua qualità di vita.
Una psicoterapia attiva e  mirata è la strada più opportuna per liberarsi dalla propria fobia e dai limiti che impone, anche in tempi brevi; un lavoro efficace volto a portare la persona ad affrontare gradualmente  ciò che teme.
 
BIBLIOGRAFIA : Autori Vari,  Manuale clinico di terapia familiare -Processi relazionali e psicopatologia, Franco Angeli
Nardone, Paura, panico, fobie, Ponte alle Grazie

Email

psicologo

           Dott. Laura Rinella Psicologa Psicoterapeuta

                     Via Rubicone, 27 - quartiere Trieste - 00198 ROMA

            Cell. 344 2956766

           Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.